volo-cancellato-Ryanair

Volo Ryanair Pisa – Catania cancellato: fai valere i tuoi diritti!

Pubblicato da trasportieturismo il

Ieri, 4 novembre 2017, si è verificato l’ennesimo disagio aereo per i passeggeri: il volo Ryanair 9957 delle ore 19:30, in partenza da Pisa e diretto a Catania, è stato cancellato a causa della fitta nebbia e dell’assenza di dispositivi nell’aeroporto della città toscana. I passeggeri hanno saputo della cancellazione del volo solamente alle ore 23:00.

Cosa ti spetta?

Se anche tu eri tra i passeggeri del volo cancellato, metti da parte l’ira e scopri quali sono i tuoi diritti! (Puoi leggere anche questo articolo)

Anzitutto va chiarito che, poiché la Compagnia aerea può provare che si tratta di cancellazione per condizioni meteorologiche avverse, purtroppo non spetta alcuna compensazione pecuniaria.

Tuttavia, avevi diritto ad essere adeguatamente informato e a scegliere tra il rimborso del prezzo pieno del biglietto e la riprotezione, ovvero l’imbarco su un volo alternativo il prima possibile. Nel caso in cui tu abbia scelto quest’ultima opzione, avevi anche diritto a ricevere assistenza da parte della Compagnia aerea, comprendente:

  • pasti e bevande in relazione alla durata dell’attesa;
  • la sistemazione all’interno di adeguate strutture ricettive nel caso in cui la cancellazione abbia comportato un pernottamento;
  • il trasferimento dall’aeroporto al luogo di sistemazione e viceversa;
  • la possibilità di usufruire di servizi di comunicazione (telefonate, fax o email).

Cosa fare se i tuoi diritti non sono stati rispettati?

Compila i moduli messi a disposizione nel blog oppure scrivici e attraverso l’intervento dell’Unione dei Consumatori riceverai assistenza altamente qualificata per far valere i tuoi diritti di passeggero!

Vota questo contenuto
[Totale: 46 Average: 5]
Condividi con:
Categorie: Disagi Aerei

2 commenti

Maria · 9 Novembre 2017 alle 17:22

Salve, io ero tra i passeggeri del volo Ryanair 9957 Pisa-Catania del 04/11/2017. La cancellazione ci è stata comunicata veramente tardi e ha creato numerosi disagi a me e alla mia famiglia! Potete ricontattarmi all’indirizzo email indicato per dirmi cosa devo fare per ottenere un rimborso? Grazie

    trasportieturismo · 9 Novembre 2017 alle 17:25

    Buonasera, Maria. Verrà ricontattata al più presto per ricevere il supporto dell’Unione dei Consumatori per ottenere quanto le spetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close