ritardo-ryanair

Ryanair nega la compensazione pecuniaria per il ritardo del volo Napoli-Londra del 17/10/2017

Pubblicato da trasportieturismo il

Un ritardo superiore a tre ore

Se anche tu avevi prenotato il volo Ryanair Napoli-Londra del 17 ottobre scorso, sarai stato vittima di un disagio non di poco conto: un ritardo di ben 3 ore e 23 minuti che ti avrà certamente causato diversi problemi. Se, peraltro, avevi prenotato il suddetto volo per assistere alla gara di Champions League Manchester City – Napoli disputata a Manchester, la tua ira sarà stata anche maggiore nell’apprendere il ritardo del volo.

Oltre il danno, la beffa

Ma questo non è tutto. Oltre al disagio subito, i tuoi diritti sono stati palesemente violati: infatti, la Compagnia aerea irlandese ha negato la compensazione pecuniaria di 400 euro che ti spetta, essendo il ritardo del volo superiore a tre ore  (per cui si parla di ritardo aereo prolungato) per una tratta superiore a 1500 km (per la normativa di riferimento puoi leggere anche questo articolo). Sicuramente avrai compilato il form messo a disposizione sul sito di Ryanair per ottenere l’indennizzo e avrai scoperto con grande disappunto che la Compagnia non era disposta a pagare alcuna compensazione pecuniaria, adducendo come motivazione totalmente arbitraria che non si ha diritto a nessun indennizzo perché “i viaggiatori hanno viaggiato lo stesso”.

Che cosa puoi fare

Metti da parte l’ira e tira un sospiro di sollievo: puoi rivolgerti a Unione dei Consumatori per far valere i tuoi diritti e ottenere tutto quello che ti spetta. Puoi compilare i moduli di reclamo messi a disposizione sul blog oppure puoi contattarci per ricevere assistenza altamente qualificata.

Vota questo contenuto
[Totale: 39 Average: 5]
Condividi con:
Categorie: Disagi Aerei

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close