Il 15 gennaio 2018 entreranno in vigore le nuove regole per l’imbarco dei bagagli a mano con la Compagnia aerea irlandese Ryanair.

Cosa cambia per i passeggeri?

Fino ad allora, come è stato in passato, i passeggeri potranno portare in cabina due bagagli a mano, uno grande (trolley, borsa o zaino) da 55 cm x 40 cm x 20 cm, e uno piccolo (borsetta, cartella o borsa del computer) da 35 cm x 20 cm x 20 cm, compresi nel prezzo del biglietto aereo. Dal 15 gennaio p.v., invece, i bagagli a mano inclusi nel prezzo del biglietto saranno sempre due, ma chi vorrà portarli entrambi in cabina dovrà acquistare l’imbarco prioritario. In caso contrario, i passeggeri potranno portare in cabina solo il bagaglio più piccolo, mentre l’altro verrà imbarcato gratuitamente in stiva al momento dell’imbarco in aereo (senza quindi andare al banco del check in ma direttamente al gate). La Compagnia aerea ha giustificato queste nuove regole affermando che troppi passeggeri portavano in cabina due bagagli, riempiendo troppo le cappelliere dell’aereo nei voli molto affollati. Inoltre, chi non rispetterà le nuove regole potrà incorrere in sanzioni economiche, in particolare dovrà pagare al gate 50 euro per ogni bagaglio a mano che non volesse imbarcare in stiva.

Quali sono i possibili disagi?

Il fatto che uno dei due bagagli a mano sarà imbarcato in stiva potrà causare qualche disagio ai passeggeri senza imbarco prioritario. Innanzitutto, essi saranno costretti, una volta scesi dall’aereo, ad aspettare che il loro bagaglio compaia sul nastro trasportatore, rallentando in questo modo i tempi di uscita dall’aeroporto. In secondo luogo, non avendo potuto sorvegliarlo personalmente, potranno incorrere in alcuni problemi relativi al bagaglio imbarcato in stiva quali danneggiamento, ritardata consegna o smarrimento.

Cosa fare se il bagaglio imbarcato in stiva risulta danneggiato o consegnato in ritardo oppure viene smarrito?

Come spiegato in questo articolo, in tutti questi casi, per prima cosa, è necessario compilare il P.I.R. (Property Irregularity Report), recandosi all’Ufficio Lost and Found che si trova all’interno dell’aeroporto. Successivamente è possibile sporgere reclamo alla Compagnia aerea compilando gli appositi moduli messi gratuitamente a disposizione sul blog oppure contattandoci direttamente attraverso l’apposito form per ricevere assistenza altamente qualificata.

 

Vota questo contenuto
[Totale: 50 Average: 4.9]
Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close